Post a comment

Bacchino

Bacchino, 1938
Olio su tavola, 40 x 25 cm
Firmato in basso a destra: “Cagli”
Roma, Collezione privata

Opera piccola e preziosa, questo Bacchino riprende la vocazione mitica dei primi anni trenta trasformandola in un clima di incertezza esistenziale, di melanconia velata, specchio di una condizione che precipitava velocemente verso la censura e l’ esilio.

Corrado Cagli

Tra gli Artisti più importanti del '900 italiano (Ancona 1910 - Roma 1976). Formatosi a Roma, soggiornò a lungo a Parigi e a New York. Partecipò attivamente al movimento pittorico moderno, sperimentando tutte le tecniche pittoriche, compreso l'encausto e il mosaico, dapprima nell'ambito della "scuola romana", poi attraverso sottili ricerche formali di una prospettiva quattrocentesca, fino a giungere a composizioni astratte. Si orientò poi verso motivi realistici per tornare quindi a una ricerca di ritmi spaziali e geometrici. Notevole la sua attività grafica e il suo impegno nell'arte monumentale e applicata che lo condusse a importanti realizzazioni di sculture, ceramiche, arazzi e scenografie teatrali, costumi illustrazioni e molto altro...

Translate »